Italian

Professionista legale,
consulenza fiscale e finanziaria

Notizie

(русский) Анонс!

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in русский.>>

Annuncio dei Italo-Russo eventi aziendali e culturali nel settembre 2017.

Con la presente Vi invito a partecipare al Forum Italo-Russo della cooperazione economica (Milan>>

Il 15 ottobre 2015 nel padiglione della Federazione Russa all’Esposizione Universale “EXPO-2015″ a Milano si è tenuto il Business Forum “L’unità di idee – Un successo aziendale: Russia – Italia”. Il forum è stato organizzato dalla Commissione della Camera di Commercio di Mosca per la cooperazione economica con i partner nella Repubblica Italiana, dalla Camera di Commercio e Industria di Mosca e dal Dipartimento per le Relazioni Internazionali e le Attività Economiche Esterne del Governo della città di Mosca.

Il sindaco di Mosca Sergei Sobyanin era a capo della delegazione moscovita che comprendeva i capi di alcuni dipartimenti centrali del governo della città: Sergei Cheremin, Ministro e Direttore del Dipartimento di Mosca per i rapporti internazionali e le attività di scambio con l’estero; Oleg Bocharov, capo del Dipartimento di scienza, politica industriale e imprenditorialità di Mosca; Maksim Reshetnikov, Ministro del governo di Mosca, Capo del Dipartimento per le politiche economiche e lo sviluppo di Mosca; Sergei Razov, Ambasciatore della Federazione Russa in Italia; Aleksei Nemerjuk, Ministro e Capo del Dipartimento per il Commercio e i Servizi della città di Mosca, e altri. L’Italia è stata rappresentata al forum da Franco D’Alfonso, Assessore al Commercio, Attività produttive e Turismo del Comune di Milano; da Enzo Marongiu, Primo Segretario dell’Ambasciata d’Italia nella Federazione Russa, e da Vincenzo Trani, Presidente del Consiglio di Amministrazione di “Concern General Invest”.

Parlando dello stato attuale della cooperazione tra la Russia e l’Italia, tutti i partecipanti al forum hanno notato che, nonostante le sanzioni economiche imposte contro la Russia, i legami commerciali ed economici tra i due paesi continuano a crescere e svilupparsi in modo dinamico.

Il moderatore della parte principale della sessione del Forum “Investimenti italiani in Russia”: la strada per il successo”, e anche della sessione “La cooperazione nel campo dell’innovazione e della tecnologia” era Konstantin Krokhin, Presidente della Commissione della Camera di Commercio di Mosca per la cooperazione economica con i partner nella Repubblica Italiana. I moderatori dalla parte italiana erano i noti giornalisti di una delle maggiori testate economiche in Italia, “Il Sole 24 Ore”, Micaela Cappellini e il vicedirettore Alessandro Plateroti.

Durante i suoi interventi, Konstantin Krokhin ha evidenziato che il Forum era in gran parte dedicato alle concrete opportunità per gli imprenditori italiani a Mosca e in tutta la Russia. Tutti i partecipanti che sono intervenuti durante la sessione principale sono direttori delle maggiori organizzazioni italiane, che hanno un’esperienza positiva di investimento in Russia. Ha inoltre voluto sottolineare che la Commissione di cui è a capo, insieme con i partner italiani rappresentati dalle agenzie ICE-ITA e con altre organizzazioni settoriali si adoperano costantemente affinché il principio ‘MADE with ITALY’ non sia solamente un bello slogan, ma una realtà “quotidiana”. Per la Camera di Commercio e Industria di Mosca e i suoi partner questo principio è una guida diretta all’azione da qualche anno.

Nel pomeriggio il Forum è proseguito con la sessione di lavoro “La cooperazione nel campo dell’innovazione e della tecnologia”, alla quale hanno partecipato i rappresentanti delle principali università della Russia e dell’Italia (Università tecnica statale di Mosca “N.E. Bauman”, Università Nazionale di Ricerca “Scuola Superiore di Economia” (Mosca), Università statale di Design e Tecnologia di Mosca, Politecnico di Milano, Università degli Studi di Bergamo, Università degli Studi di Milano Bicocca, Università commerciale Luigi Bocconi e altre) e i rappresentanti dei tecnoparchi e dei poli tecnologici di riferimento in Russia.

Complessivamente hanno partecipato al forum e dato un concreto contributo nella discussione riguardo i temi attuali della cooperazione bilaterale circa 300 persone tra rappresentanti del commercio e dell’industria, direttori delle organizzazioni innovative e rettori delle maggiori università. I temi trattati erano: lo sviluppo dei rapporti commerciali e dei contatti diretti tra le imprese in Russia e in Italia.

Gli esperti della società «Corpus Juris» hanno aiutato nella preparazione e lo svolgimento del forum.

Per saperne di più sull’evento, visitate il sito web della Commissione per la cooperazione con la Repubblica Italiana della Camera di Commercio e Industria di Mosca
ItaliaMosca.ru